Territorio - 3 ottobre 2019

Rete Italiana di Medicina Interna

La Rete Italiana di Medicina Interna è costituita da unità internistiche ospedaliere e ospedaliero-universitarie (Centri) distribuite su tutto il territorio nazionale. La Rete, promossa dalla Società Italiana di Medicina Interna (SIMI), è aperta a soci e non soci SIMI:

Obiettivi della Rete sono: 

1.     evidenziare e comunicare le proprie specificità ed eccellenze all’interno e all’esterno della Rete per facilitare interazioni professionali, referral di pazienti e gestione di casi clinici complessi. 

2.     creare network per lo studio e la cura di patologie comuni, malattie a bassa prevalenza e malattie rare. 

3.     promuovere aggregazioni per lo sviluppo di progetti di ricerca, iniziative didattiche e formative.  

4.      operare come osservatori clinico-epidemiologici per la raccolta, registrazione, monitoraggio ed elaborazione dei dati clinico-assistenziali relativi alla cura e gestione dei pazienti affetti dalle più comuni patologie croniche. I dati raccolti potranno essere condivisi e resi disponibili a livello locale, regionale e nazionale tra i Centri afferenti. 

Per diventare un Centro della Rete è sufficiente essere titolare di Unità Operativa Complessa, Unità Operativa Semplice Dipartimentale o Programma. Se hai questi requisiti, clicca il link e, in qualità di Responsabile del Centro, inserisci le informazioni richieste e completa la scheda del Centro. 

Se sei a conoscenza di colleghi nella tua struttura che posseggono i requisiti per diventare responsabili di un Centro della Rete invitalo ad aderire all’iniziativa e a far parte della nostra rete.

A breve inizieremo una nuova avventura, con stimolanti progettualità ed iniziative su tutto il territorio nazionale. Non perdere questa opportunità!

691