Documenti - 21 dicembre 2023

Lettera del Presidente Natale 2023

Care Colleghe e cari Colleghi, 

approfitto di questa lettera di auguri per le festività natalizie per fare un breve consuntivo delle attività del Consiglio Direttivo della SIMI. 

Desidero innanzitutto ringraziare tutti i componenti del Consiglio Direttivo per il produttivo lavoro svolto insieme e per i preziosi contributi. Desidero anche ringraziare i componenti dei CD delle Sezioni Regionali, dei gruppi di lavoro e quanti collaborano a vario titolo con SIMI offrendo parte del loro tempo libero alle varie attività della Società. Senza il loro disinteressato contributo, SIMI non potrebbe raggiungere i successi unanimemente riconosciuti. 

SOCI. La SIMI è una società in crescita. Nel corso dell’ultimo anno grazie alle nuove iscrizioni, la gran parte di giovani under 40, abbiamo superato il numero totale di oltre 5000 soci. I vantaggi di essere socio della SIMI sono a tutti noti: elettorato attivo e passivo per l’elezione in tutti gli organismi statutari della SIMI, iscrizione gratuita al Congresso Nazionale e a quelli regionali, partecipazione a gruppi di lavoro del Consiglio Direttivo, partecipazione al gruppo dei GIS (Giovani Internisti) per i soci under 40, consultazione online gratuita della rivista internazionale Internal and Emergency Medicine, organo ufficiale della SIMI, partecipazione gratuita ad eventi ECM, diritto d’iscrizione alle Scuole di Ecografia, alla Winter School, alla Summer School, alla Scuola di Metodologia e Formazione in Ricerca Clinica, ai Corsi di elettrocardiografia e di ecocardiografia, partecipazione a bandi per premi di ricerca, per borse di studio e per finanziamenti per la ricerca. Confido che voi tutti possiate stimolare i vostri colleghi a iscriversi alla SIMI per aumentare la massa critica della Società e implementarne ulteriormente le iniziative. 

AMMINISTRAZIONE. La SIMI ha una gestione amministrativa trasparente, sana e ispirata a principi di economicità. Il bilancio analitico è certificato dal Revisore Unico dei conti, presentato in Assemblea per l’approvazione dei soci e reperibile sul portale istituzionale SIMI.it. Tutti coloro che operano nei vari organismi statutari di SIMI, nei gruppi di studio e nel centro studi e ricerche non percepiscono alcun compenso economico se non la gratitudine per avere dedicato molta parte del loro tempo libero alle attività della Società. Tutti gli utili di gestione provenienti dalle attività congressuali e formative sono investiti in attività statutarie incluso ricerca e formazione. I risultati ottenuti da SIMI sono resi possibili grazie all’enorme lavoro svolto con professionalità e dedizione totale da parte dello staff della Segreteria Nazionale a cui va il ringraziamento mio personale e quello di tutti i soci. 

FORMAZIONE. La SIMI è da anni un apprezzato provider ECM accreditato da Age.Na.S., l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali che svolge funzioni di supporto al Ministero della Salute e alle Regioni per le strategie di sviluppo e innovazione del Servizio sanitario nazionale. Il Congresso Nazionale e quelli Regionali e tutte le attività formative della SIMI sono svolte in autonomia per quanto riguarda il provider ECM. L’offerta formativa è ampia e nel prossimo anno continueremo a organizzare eventi non solo come FAD sincrone e asincrone ma anche come eventi residenziali. Queste molteplici attività hanno consentito di raggiungere per la prima volta un prestigioso risultato in quanto la SIMI si è classificata all’8° posto nella Classifica delle Società e Associazioni Scientifiche 2022 per attività ECM prodotta secondo The Best Provider ECM 2022 dell’Annuario della Formazione in Sanità. 

Abbiamo completato l’iter autorizzativo del progetto sulla certificazione delle competenze per il Medico Esperto in Ecografia Point of Care ed Internistica e si è svolto a Roma, presso la sede della SIMI, il primo esame di certificazione di questa figura professionale. La formazione professionale sta assumendo una importanza strategica nella medicina e oggi, potere certificare le proprie competenze in modo oggettivo da parte di ACCREDIA, l’Ente Italiano di Accreditamento vuol dire aggiungere valore al proprio curriculum vitae. La SIMI ha intrapreso un impegnativo percorso formativo in ecografia per i medici internisti che conduce alla certificazione delle competenze acquisite da parte ACCREDIA fornendo un titolo riconosciuto a livello nazionale. 

CONGRESSO NAZIONALE. Il 124° Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Interna 2023 tenutosi per la prima volta presso il funzionale Centro Congressi di Rimini è stato un grande successo di pubblico e di critica. Abbiamo avuto circa 2000 partecipanti, 58 aziende sponsor (26 sponsor in più rispetto al 2022), 17 spazi espositivi in più rispetto al 2022, 589 poster presentati, una App funzionale e di semplice utilizzo che ha consentito di svolgere un congresso green, paper-free, grande visibilità sui media con articoli sulla stampa nazionale e locale, video-interviste e presenza sui social. Le relazioni dei vari esperti sono state di elevato livello scientifico, gli argomenti trattati hanno riguardato gli aspetti multidisciplinari della Medicina Interna, le aule sono state sempre affollate, le discussioni ampie e stimolanti. La partecipazione massiva dei giovani del GIS ha contribuito ulteriormente ad animare l’evento. Il successo del Congresso è stato possibile grazie all’enorme lavoro svolto con professionalità e dedizione da moltissime persone a cui desideriamo fare pervenire il nostro sentito ringraziamento: il Consiglio Direttivo e il Comitato Consultivo Scientifico, lo staff della Segreteria Nazionale, l’agenzia organizzativa ARISTEA, i giornalisti scientifici dell’ufficio stampa SIMI. Inoltre, abbiamo potuto contare sul generoso sostegno delle aziende del settore farmaceutico e dei dispositivi, come sempre incondizionato e trasparente. 

GIS. L’iniziativa GIS continua ad avere un successo impetuoso grazie all’entusiasmo dei giovani internisti che vedono in SIMI la loro “casa culturale”. Il gruppo sta instancabilmente lavorando per proporre diverse iniziative nel campo della ricerca e della formazione. Sono particolarmente soddisfatto e orgoglioso del successo di questa iniziativa e dello spirito che anima i giovani di SIMI. 

RICERCA. Una delle missioni di SIMI è quella di promuovere e condurre ricerche e studi in sinergia con il Centro di Ricerca Indipendente della Società Italiana di Medicina Interna (CRIS) diretto dal Prof. Antonello Pietrangelo, e di supportare economicamente le attività di ricerca dei propri soci. Grazie alla sana gestione amministrativa abbiamo avuto la possibilità di finanziare 3 premi di ricerca intitolati ai Proff. Malliani, Condorelli e Licata e di assegnare 4 grant per progetti di ricerca riservati a giovani ricercatori SIMI dell’importo di € 25.000. Contiamo anche per il prossimo anno di trovare le risorse da investire nei giovani SIMI. 

CENTRO STUDI E RICERCHE. La SIMI tramite il CRIS ha promosso e sostenuto importanti progetti quali il REPOSI, ARAPACIS, PRO-LIVER, SIMI-COVID19, SIMID, SIMI-Nutro i cui risultati sono stati e sono tuttora oggetto di pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali. Nel corso del 2023 il CRIS ha avviato il progetto “Effetti della complessità e multimorbidità sugli esiti clinici nel paziente internistico ospedalizzato: studio multicentrico, osservazionale e prospettico”, uno studio osservazionale che ha come obiettivo principale quello di valutare gli effetti di fattori pregressi o incidenti durante il ricovero sui principali outcome prognostici, clinico-epidemiologici ed assistenziali dei pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri di area medica. Lo studio è stato già approvato dal Comitato Etico del Centro Coordinatore di Modena e mi auguro che possa avere l’adesione massiva delle unità di Medicina Interna in tutta Italia. Per seguire questo studio e gli altri studi del CRIS è stata assunta una nuova figura di Data Manager nella persona della Dott.ssa Simona Pisu che inizierà a lavorare in SIMI dal prossimo febbraio. 

DOCUMENTI E POSITIONAL STATEMENT. La SIMI pone grande attenzione a tutte le tematiche cliniche e socio-sanitarie connesse con la Medicina Interna. Per fornire a tutti gli operatori sanitari nel campo della Medicina Interna e ai decisori istituzionali gli strumenti per operare al meglio nel proprio campo di competenza, la SIMI ha elaborato in collaborazione con altre Società Scientifiche e Istituzioni pubbliche il Documento inter-societario sull’implementazione del servizio di medication review e deprescribing nei vari setting assistenziali e sta partecipando alla elaborazione di una Consensus Multi societaria su Sindrome Emolitico-Uremica Atipica promosso dalla FISM e di un documento sulla Dieta Mediterranea promosso dalla SIPREC (Società Italiana per la prevenzione cardiovascolare) e dalla SINPE (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo). 

COMUNICAZIONE. La SIMI è fortemente impegnata nella comunicazione e cura un portale ricco di informazioni che quest’anno abbiamo rinnovato nella veste grafica. La percezione del ruolo dell’Internista presso l’opinione pubblica è troppo spesso ampiamente sottostimata. Grazie al prezioso lavoro di Maria Rita Montebelli e Andrea Sermonti, la SIMI è costantemente presente sui mass media ma questo non basta per sollecitare i cittadini a prestare maggiore attenzione sulla figura dell’Internista. Occorre fare di più, specie sui social e ringrazio lo sforzo dei colleghi del gruppo della Comunicazione Multimediale per avere contribuito ad attivare tutti i canali social più diffusi allo scopo di diffondere la visibilità di SIMI che iniziano ad essere seguiti da un numero significativo di follower. 

Colgo l’occasione di questa lettera per augurare a nome del Consiglio Direttivo e mio personale un Buon Natale e un Anno Nuovo pieno di serenità e salute per Voi e le vostre Famiglie e spero di incontrarVi numerosi ai prossimi eventi nazionali e regionali della SIMI. 

Giorgio Sesti 

183