12^ Edizione Scuola Estiva Le Urgenze in Medicina Interna

Direttore Dott. Rodolfo Sbrojavacca

La Società Italiana di Medicina Interna (SIMI) istituisce la Scuola Estiva Le Urgenze in Medicina Interna, riservata a Medici Specializzandi e Dirigenti Medici Ospedalieri Internisti, Soci Ordinari della SIMI in regola con la quota associativa dell’anno in corso.

Sede

Hotel Flamingo, S. Margherita di Pula (Cagliari).

Data

Arrivo domenica 4 – Partenza venerdì 9 settembre 2016.

Costi

SIMI supporterà le spese di vitto e alloggio da domenica 4 a giovedì 8, il transfer per la stazione, il porto e l’aeroporto di Cagliari venerdì 9; sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio. I partecipanti saranno ospitati in camere triple presso l’Hotel Mare Pineta adiacente all’Hotel Flamingo.

Criteri di selezione dei Medici Specializzandi

Estrazione di 26 Medici Specializzandi che risulteranno iscritti al IV e V anno della Scuola di Specialità al 1° settembre 2016, Soci Ordinari della SIMI in regola con la quota associativa dell’anno in corso, provenienti da tutta Italia.

I richiedenti saranno selezionati in ordine di arrivo della domanda: inizialmente, il primo per ciascuna Scuola di Specializzazione, a seguire tutti gli altri fino ad esaurimento dei posti disponibili.

I selezionati saranno informati tramite email entro il 25 luglio.

Inviare, esclusivamente per email all’indirizzo segreteria@simi.it (Oggetto: Scuola Estiva Urgenze 2016 Partecipazione Specializzandi), entro le ore 24.00 del 12 luglio:

  • scansione della dichiarazione di frequenza del IV anno o V anno al 1° settembre 2016 firmata dal Direttore della Scuola di Specializzazione;
  • scheda richiesta di selezione; Clicca qui per scaricare il modulo
  • scansione del pagamento della quota 2016.

Criteri di selezione dei Dirigenti Medici Ospedalieri Internisti

Estrazione di 4 Dirigenti Medici Ospedalieri Internisti, Soci Ordinari della SIMI in regola con la quota associativa dell’anno in corso, di età inferiore ai 40 anni che svolgano attività in strutture ospedaliere.

Titolo preferenziale per la selezione sarà l’età privilegiando i più “anziani”.

I selezionati saranno informati tramite email entro il 25 luglio.

Inviare, esclusivamente per email all’indirizzo segreteria@simi.it (Oggetto: Scuola Estiva Urgenze 2016 Partecipazione Medici Ospedalieri), entro le ore 24.00 del 12 luglio 2016:

  • scansione della dichiarazione firmata dal Responsabile della struttura ospedaliera presso la quale viene svolta l’attività;
  • scheda richiesta di selezione; scarica
  • scansione del pagamento della quota 2016.

Ciascun partecipante sarà tenuto a presentare, sotto forma di poster, un caso clinico originale inerente alla Medicina d’Urgenza, che sia caratterizzato da un problema diagnostico o terapeutico. I docenti selezioneranno 3 casi che saranno discussi e premiati; il primo classificato riceverà il volume “Il Medico di Roma”, che riporta la biografia del Prof. Guido Baccelli, fondatore della SIMI.

Direttore della Scuola
Rodolfo Sbrojavacca

Docenti e Tutors
Daniele Coen, Piergiorgio Duca, Gaetano Esposito, Domenico Gruosso, Tiziano Lenzi, Ciro Paolillo, Anna Maria Rusconi, Rodolfo Sbrojavacca, Andrea Vicenzi

Segretaria Esecutiva
Fiorella Pepe

Programma

Le lezioni verteranno su:

– EGA

– Dispnea

– Dolore acuto

– Uptodate sulle infusioni

– I farmaci del cuore

– Uptodate sulla sepsi

– Sincope

– Dolore toracico

– Vertigini

– Dolore addominale

– L’errore in medicina

Parte pratica: ECG, Rx Torace

Domenica 4 settembre 2016

12.30 – Arrivo dei partecipanti
13.00 – Pranzo
14.30/19.30 – Saluto di apertura e presentazione del Corso. Lezioni

Lunedì 5-martedì 6-mercoledì 7 settembre 2016

  8.30 – Lezioni
11.00  – Coffee break
11.30  – Lezioni
13.00 – Pranzo
16.00/19.15 – Lezioni

Giovedì 8 settembre 2016

  8.30 – Lezioni
11.00 – Coffee break
11.30 – Lezioni
13.00 – Pranzo

16.00/19.15 – Lezioni. Questionari di rilevazione grado di soddisfazione. Consegna degli attestati di partecipazione

Venerdì 9 settembre 2016

11.00 – Partenza pullman per la stazione, il porto  e l’aeroporto di Cagliari.