Carissimi soci,

si è da poco insediato il rinnovato Consiglio Direttivo della SIMI. Nel corso della riunione si è proceduto all’elezione del nuovo Ufficio di Presidenza. Sono risultati eletti, con voto unanime: Vice Presidente Universitario e Presidente Eletto-Giorgio Sesti, Vice Presidente Ospedaliero-Chiara Beatrice Cogliati, Segretario-Domenico Girelli, Tesoriere-Francesco Malci. La Leadership della SIMI, il Consiglio Direttivo nella sua interezza, è quindi completa e, con mia grande soddisfazione, un gruppo coeso e di alto profilo scientifico e professionale mi affianca ora nella guida della Società per il prossimo triennio. E’ motivo di particolare compiacimento e orgoglio che questo Consiglio abbia eletto la prima Vice Presidente donna nella storia della SIMI, a 131 anni dalla sua fondazione, Chiara Beatrice Cogliati. Il Presidente Eletto, Giorgio Sesti ed i Consiglieri tutti hanno condiviso il progetto della mia presidenza incentrato su alcuni pilastri ugualmente fondanti e centrali. La Società, oggi con una maggioritaria componente di giovani internisti, il nostro futuro ed il nostro stimolo continuo al miglioramento e al progresso, una Società che necessiterà di una struttura ancor più snella ed efficiente per meglio adattarsi al mutato contesto clinico-epidemiologico, culturale e sociale. La Comunicazione, da promuovere attraverso anche canali più moderni, tramite web e social, affidata a professionisti del settore, per porre all’attenzione dell’opinione pubblica e dei decisori il ruolo fondamentale dell’internista quale specialista della complessità, rafforzando la credibilità di SIMI rispetto agli stakeholder istituzionali e non. Il Territorio, con le Sezioni Regionali, centrali nell’azione formativa, professionale e politica di SIMI. La Ricerca e la Formazione, che saranno sostenute, ed ulteriormente implementate con la creazione di nuove opportunità di ricerca societaria in rete, e nuove iniziative di crescita professionale e culturale per i nostri specializzandi ed i soci tutti. Le Società Scientifiche, quelle che già sono parte del nostro alveo ed in cui la radice internistica è forte e radicata, quelle più specialistiche, e quelle di riferimento per il territorio; a tutte offriremo disponibilità e collaborazione per promuovere e sviluppare iniziative culturali e formative, progetti divulgativi, documenti di consenso e linee guida.

La SIMI che vogliamo è la SIMI 2.0, una SIMI che riparte forte, rinnovata e vitale anche e soprattutto grazie al lavoro straordinario sinora svolto dai Presidenti che mi hanno preceduto, in particolare dal mio immediato predecessore, Francesco Perticone, che con la sua dedizione, passione e competenza ci permette oggi di poggiare su solide basi e guardare al futuro con pieno ottimismo.
A voi, a nome mio personale e dei Consiglieri, un caloroso saluto e, nell’occasione, affettuosissimi auguri per le Festività!

Antonello Pietrangelo