Il Consiglio Direttivo SIMI nella seduta del 29 aprile 2011, alla luce dell’i nteresse suscitato e del successo ottenuto dal Programma di Accreditamento Professionale promosso dalla nostra Società, ha approvato il piano 2011 che prevede la possibilità di inserire nel Programma sette nuove Unità Operative a titolo gratuito.

Al fine di garantire la massima trasparenza su un tema così rilevante, sul sito è disponibile tutta la documentazione relativa al Programma di Accreditamento Professionale compresa la Procedura di Accreditamento SIMI (Sezione D2) che definisce per così dire le “regole del gioco”.

A tutela dell’equità di accesso, la Procedura di Accreditamento SIMI prevede una “finestra temporale” entro cui le Unità Operative che ritengono di soddisfare i criteri di accesso stabiliti dalla procedura stessa devono inviare la propria candidatura.

Il CTA SIMI, sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle richieste, individuerà le sette UUOO che nel 2011 potranno essere inserite nel Programma senza oneri economici grazie alle risorse che SIMI ha già previsto di impegnare.

Tra le iniziative affidate dal Consiglio Direttivo al Comitato Tecnico Accreditamento SIMI (CTA SIMI) è previsto anche il coinvolgimento di nuovi Soci nel ruolo di Valutatori all’interno del Programma di Accreditamento.
Sul sito è disponibile tutta la documentazione relativa al Programma compresa la Procedura di Accreditamento SIMI (Sezione D2) che definisce, tra l’altro, i criteri minimi di accesso alla selezione come valutatore.
Il percorso stabilito da SIMI per la formazione di un Valutatore prevede:

• la partecipazione ad un percorso formativo della durata complessiva di tre giornate:
• la partecipazione a due verifiche, in affiancamento a Valutatori esperti, presso Unità Operative;
• una valutazione finale da parte del CTA SIMI.

Il Presidente Francesco Violi